• Blog
  • Come scegliere lo stampo per pane giusto? Il segreto dei contenitori Emile Henry

Come scegliere lo stampo per pane giusto? Il segreto dei contenitori Emile Henry

quale-teglia-usare-per-il-pane
quale-teglia-usare-per-il-pane

Da qualche mese a questa parte la nostra vita è profondamente cambiata: abbiamo dovuto imparare a pensarci in modo diverso, a guardare in modo nuovo il mondo e le persone intorno a noi. Eppure, come in tutte le situazioni difficili, anche in questa qualcosa “da salvare” c’è.

 È la riscoperta delle piccole cose, quelle che troppo volte nella fretta che ci assorbe non sappiamo più vedere: stare in pigiama, prenderci cura di noi stessi, svegliarsi con l’odore del caffè appena fatto. Ci voleva la quarantena per farci capire l’importanza di una buona lettura, di un cruciverba e, dulcis in fundo, dell’arte culinaria.

Potremmo scommetterci: non c’è persona, nei mesi di quarantena, che non si sia cimentata con una ricetta per fare il pane, che non abbia cercato i mille e un segreti per fare in casa la migliore pizza di sempre (a proposito… noi ne abbiamo uno: lo trovi qui, che non abbia provato i dolci più strani. Siamo diventati tutti dei piccoli chef. E come chef abbiamo capito che il primo grande segreto in cucina è avere gli strumenti giusti!

E allora, se anche tu sei tra quelli che non riesce più a rinunciare al profumo del pane fatto in casa ed è sempre alla ricerca dei giusti stampi per panificazione, continua a leggere. Ti sveleremo un segreto che rivoluzionerà le tue forme per il pane!

stampi-professionali-per-pane

Quale teglia usare per il pane? Piccoli suggerimenti, grandi risultati

A differenza delle creazioni da pasticceria, per fare il pane non servono tantissimi pezzi. Anzi, in realtà ne occorre sono uno: il giusto stampo! E per avere dei risultati impeccabili, deve essere scelto con attenzione, a cominciare dal materiale.

Proviamo a vedere insieme pro e contro dei principali stampi per cuocere il pane.

 

 

VANTAGGI

SVANTAGGI

Stampi in vetro - pyrex

Questa tipologia di stampi non è l’opzione migliore per cuocere il pane.

I contenitori per fare il pane in vetro:

·      non tollerano molto bene i cambi di temperatura

·      sono molto pesanti

·      sono fragili

 

Stampi in ghisa

Questa tipologia di materiale si riscalda rapidamente, distribuisce il calore in modo uniforme e riesce a mantenerlo nel tempo.

 

Ecco perché gli stampi per pane in ghisa permettono di ottenere un prodotto con una crosta colorita e una mollica tenera.

 

Inoltre sono affidabili e durano a lungo.

·      La ghisa ha proprietà antiaderenti, che però devono essere correttamente “attivate” per funzionare nel modo giusto

·      gli stampi non possono essere lavati in lavastoviglie, con detergenti abrasivi e spazzole metalliche

Stampi in alluminio

Gli stampi per cuocere il pane in alluminio sono più leggeri e più sottili rispetto a quelli in ghisa.

Non sono molto resistenti. È utili acquistarli se il pane si cuoce raramente.

Stampi in acciaio

I contenitori per fare il pane in acciaio hanno di solito pareti sottili, ma sono resistenti, anche a temperature elevate.

·      La cottura con questa tipologia di stampi richiede un po' di pratica perché l’acciaio si scalda rapidamente ed è importante calibrare il tempo.

·      Attenzione ad asciugare bene il contenitore dopo il lavaggio perché eventuali gocce residue potrebbero provocare la ruggine sulla superficie.

Stampi in argilla

Per la preparazione dei prodotti di panificazione sono adatti solo gli stampi realizzati con argilla chamotte resistente al fuoco (fino a 1000/1100 °С).

Prima della cottura, l’interno dello stampo per cuocere il pane deve essere lubrificato con olio o carta da forno usata.

Stampi in silicone

Lo stampo in silicone per pane è sicuramente conveniente per chi ha ancora poca dimestichezza con la panificazione perché impedisce che l’impasto rimanga attaccato alla superficie.

 

Inoltre è molto facile da usare e pulire.

È impossibile riscaldare il materiale sopra ai 200/220 °C.

 

Stampi in ceramica

Gli stampi per pane fatto in casa in ceramica hanno pareti e fondo spessi, quindi sono in grado di trattenere il calore per lungo tempo.

 

Proprio per questo sono particolarmente indicati nelle preparazioni che richiedono cottura lenta.

·      Lo stampo va lavato solo quando è completamente raffreddato perché questa tipologia di materiale non tollera cambiamenti di temperatura

·      Non può essere lavato in lavastoviglie

 



Il miglior stampo per pane? Si chiama Emile Henry!

Dal 1850 la Emile Henry è una delle aziende produttrici di ceramica più importanti di tutta Europa.

Se stai cercando degli stampi professionali per pane facili da usare e dal risultato impeccabile, non puoi non provarli.

Qualche buon motivo per farlo? Eccone 6:

1) Per la loro realizzazione la Emile Henry utilizza solo l’argilla di Borgogna, un materiale naturale al 100%, famoso per le sue proprietà minerali. La stessa azienda descrive così la materia prima dei suoi prodotti:

Ha dormito per milioni di anni, annidato tra le colline. Lentamente formata dall’erosione della roccia, l’argilla attraversa  il cuore stesso della Terra come un filo. È naturale, essenziale e costituisce la base dell’arte ceramica.

2) La terracotta viene realizzata con un processo produttivo esclusivo, il Ceradon®, che rende i prodotti molto più robusti e resistenti. Questo fa si che, a differenza della normale terracotta, la teglia per pane Emile Henry non si scheggia né si graffia e quindi è possibile tagliare direttamente nelle teglie i prodotti appena cucinati.

3)  La terracotta è un eccellente conduttore di calore. Non solo. Riesce a distribuire il calore in maniera uniforme su tutta la superficie permettendo così di raggiungere il cuore delle pietanze e di ottenere una cottura graduale che mantiene inalterate le proprietà e i sapori dei vari ingredienti. 

4) Resiste alle alte temperature così come alle basse temperature, ideale quindi non solo per cucinare, ma anche per congelare.

5) Resiste anche agli shock termici, è quindi possibile far passare la terracotta direttamente dal congelatore al forno senza alcun tipo di problema.

6) Lo smalto, privo sia di cadmio che di piombo, rende perfettamente liscia la superficie degli stampi che così risulta anche davvero molto semplice da pulire.

stampi-per-panificazione

La collezione di stampi per il pane firmata Emile Henry

Nella sua collezione di prodotti, la Emile Henry ha diverse tipologie di forme per il pane.

Stampo per baguette

È uno stampo che permette di realizzare contemporaneamente ben tre baguette.

Il funzionamento è molto simile a quello di un forno tradizionale perché lo stampo permette di ricreare le stesse condizioni di umidità.

Senza bisogno di aggiungere acqua, la ceramica non smaltata, infatti, permette di creare l’umidità necessaria già a inizio cottura. Sul coperchio sono poi presenti una serie di fori che offrono alla baguette la sua forma tipica.

Stampo per pane in cassetta

Lo stampo per il pane in cassetta permette di regolare alla perfezione l’umidità in modo da poter ottenere un pane dalla mollica davvero molto morbida, ma con la crosta croccante e ben dorata.

Questo stampo può essere utilizzato per cuocere anche pani realizzati con farine speciali come quella di castagne ad esempio, di lino oppure di riso e per impasti particolarmente liquidi.

Cuoci Pane

Tra gli stampi più famosi, il Cuoci Pane ha un imballaggio rinforzato con forma a campana così da ricreare in modo ancora più impeccabile le condizioni di un forno tradizionale.

E la pizza?

Niente paura, nella collezione Emile Henry c’è spazio anche per la pizza!

La famosa Pizza Stone è una teglia che permette di ottenere una cottura della pizza omogenea e una pasta croccante e gustosa.

Il grande valore aggiunto è che questa teglia può essere utilizzata anche per tagliare la pizza e per servirla direttamente a tavola, dove riesce a mantenerla calda a lungo.

emile-henry-pizza-stone

Scopri tutta la collezione di stampi per pane e pizza Emile Henry su casastacchiotti1956.it 

Iscriviti alla Newsletter - Subito per te 5% di sconto!

* campi obbligatori
/ ( gg / mm )

Casa Stacchiotti 1956 utilizzerà le informazioni da te fornite in questo modulo per contattarti e per fornirti aggiornamenti. Ti preghiamo di comunicarci tutti i modi in cui vorresti ricevere informazioni da noi:

Puoi cambiare idea in qualsiasi momento: ti basta cliccare sul link di cancellazione che trovi a piè di pagina in tutte le nostre mail, o contattarci all'indirizzo info@casastacchiotti1956.it Tratteremo tutti i tuoi dati con il massimo riserbo. Per ulteriori informazioni sulla nostra privacy policy, visita il nostro sito web. Cliccando qui sotto, accetti che possiamo elaborare i tuoi dati in conformità con questi termini.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.