• Blog
  • Candele Yankee Candle: le migliori candele profumate per decorare casa

Candele Yankee Candle: le migliori candele profumate per decorare casa

candele-yankee-candle
candele-yankee-candle

Quando si parla di candele profumate esistono almeno 3 tipologie di persone:

  • gli appassionati: sono quelli che non smetterebbero mai di comprarle, che non vedono l’ora di provare la nuova fragranza appena uscita, che non c’è un angolo di casa che non ci decorerebbero (perché in fondo le candele stanno bene ovunque)
  • “perché no?”: sono quelli che magari non partono per acquistarla, ma poi, quando ce l’hanno davanti, la loro mente inizia ad immaginare mille modi con cui potrebbero valorizzarci casa e alla fine non riescono a resistere e l’acquistano;
  • i “me l’hanno regalata”: questa è la categoria che alimenta ogni anno le statistiche delle candele come oggetto più regalato di sempre; quelli che quando la ricevono sorridono, ringraziano e poi pensano… “Si, ma adesso cosa ci faccio?”

 Ecco: che tu sia un’appassionata che vuole far crescere la sua collezione e si chiede quali sono le migliori candele profumate da acquistare; o una “perché no?” che magari sta pensando a nuovi modi per decorare casa; o anche una “me l’hanno regalata” che finalmente vuole iniziare a dare un senso ai suoi regali, questa guida è per te!

Scopriremo meglio il mondo delle Yankee Candle e vedremo insieme come usare queste candele profumate per portare “nuova luce” in casa!

Yankee Candle: dai pastelli colorati alle candele che hanno conquistato il mondo

Prima un po’ di storia…
Ci crederesti mai se ti dicessimo che le Yankee Candle, oggi tra le migliori candele profumate al mondo, sono nate da dei pastelli?

Nel 1969, il sedicenne Mike Kittredge donò a sua madre per Natale una candela realizzata proprio con pastelli sciolti. La mamma entusiasta raccontò del regalo a un vicino di casa che convinse Mike a vendergli la candela in cambio di pochi dollari. 

Gli spiccioli guadagnati servirono a Mike per comprare la cera per fare le prime candele. Iniziò così la produzione che portò, alcuni anni dopo, alla fondazione dell’attuale The Yankee Candle Company.

Cose rende le Yankee Candle candele uniche?

Oggi le Yankee Candle sono molto più che candele: sono diventate veri oggetti da collezione. 

E questo è dovuto anche alla loro qualità: dal momento dell’accensione fino allo spegnimento completo, le candele Yankee Candle forniscono un profumo eccellente, durevole e pulito, che si sposa perfettamente con ogni interno. 

Ogni candela infatti:
  • contiene cera uniformemente profumata, con elevate quantità di oli essenziali ed estratti naturali. La particolarità è la presenza in superficie di macchie, dovute proprio all’olio profumato che garantisce che il profumo sia intenso e duri a lungo;
  • ha stoppini in puro cotone al 100%;
  • è presente in tantissime fragranze: dai profumi freschi, floreali, fruttati a quelli dolci e natalizi.

 H2: Candele profumate Yankee Candle: come usarle per arredare
Se sei parte della categoria delle “appassionate” sicuramente già lo sai, ma se invece ti senti in bilico tra le “perché no?” e le “me l’hanno regalata” per sicurezza te lo ricordiamo: le candele Yankee Candle possono diventare le protagoniste di una piccola rivoluzione casalinga!

Ecco qualche idea utile per decorare e dare nuova vita ai tuoi spazi con queste candele profumate!

1) Rendi più prezioso un angolo anonimo 
Se in casa hai uno o più angolini che proprio ti sembrano tristi e noiosi, impreziosirli con una candela Yankee Candle è un buon modo per dare loro nuova vita.



Piccolo suggerimento: in questo caso può essere utile utilizzare gli accessori disponibili come i portancandele: basta scegliere quello che più si addice al tuo arredamento ma soprattutto alla tua personalità.

2) Metterle in bella vista sulle mensole
Grazie alla possibilità di personalizzarle con bellissimi paralumi e piattini, le Yankee Candle possono diventare accessori utilissimi per portare un po’ di glamour sulle tue mensole. Eh si, possono essere perfette anche se non ami accenderle...



3) Dai calore (e colore) alle stanze
Forse non c’è accessorio che riesca a rendere più accogliente e familiare un interior quanto una candela. Un’idea potrebbe essere quella di giocare con i formati, accostando tra loro candele Yankee Candle grandi con candele profumate più piccole.



Se poi ami uno stile essenziale e senza eccessi opta per nuance pastello: rosa cipria, carta da zucchero e verde menta sono le tre cromie perfette per alleggerire l’arredamento.

4) Rallegra la tavola
Soprattutto durante le feste, che tavola sarebbe senza candele? Il calore di un punto luce così farà sembrare la tua cena o il tuo pranzo elegante ed intimo.